Confetture e Marmellate

Confetture e Marmellate

Marmellata e confettura spesso si confondono e vengono acquistati come se si trattasse di un unico prodotto, ma in realtà si tratta di due preparazioni differenti.
La marmellata, dunque, è un prodotto alimentare a base di zucchero e agrumi, dove la percentuale di frutta deve superare sempre il 20% e la tipologia ammessa comprende esclusivamente agrumi come arancia, mandarino, limone, cedro, bergamotto e pompelmo. In questa direttiva si specifica che le parti degli agrumi che si possono utilizzare per preparare la marmellata sono il succo, la purea, la polpa, la scorza e gli estratti acquosi.
La confettura, invece, può essere preparata con qualsiasi tipo di frutta, non esistono limiti di utilizzo di frutta l’importante è utilizzare la polpa e mai in percentuale inferiore al 35%. Nel caso si voglia una “confettura extra” la percentuale di frutta deve superare il 45% del totale.
Entrambe possono essere utilizzate a colazione da adulti e bambini, molto spesso per la realizzazione di dolci e biscotti fatti in casa o semplicemente spalmate su delle fette biscottate. Grazie alla grande varietà di gusti esistenti confetture e marmellate vengono utilizzate anche per accompagnare o insaporire negli antipasti formaggi freschi o stagionati.

Filter